P.T.P. Piano del trasporto pubblico

Descrizione dell'intervento

La redazione del PTP ha tenuto conto delle principali indicazioni provenienti dal P.G.T.U. del quale, per taluni versi, il PTP si qualifica come vero e proprio piano particolareggiato (P.P.T.U.). Il proget- to si intende finalizzato al contemporaneo raggiungimento (con il miglior livello di ottimizzazione) dei seguenti obietti- vi:
– dal versante dell’utenza:
• miglioramento del livello di servizio;
• ottimizzazione e organizzazione dei punti di trasbordo / incarrozzamento;
– dal versante dell’ente erogatore/finanziatore dei servizi:
• miglioramento della velocità commerciale e della puntualità del servizio;
• attrazione di nuova utenza attraverso l’interscambio tra sistemi su gomma (urbani ed extraurbani).
Le proposte esaminate sono orientate all’ottimizzazione della totalità dei flussi di mobilità nei punti critici; con ciò si intende affermare che nel corso dell’analisi non si è attribuita alcuna priorità pregiudiziale al mezzo pubblico, ma si èvalutata la mobilità complessiva (numero di persone e durata del trasferimento) avendo anche riguardo alle questioni di compatibilità ambientale (spazi stradali, inquinamento). Sono state inoltre analizzate proposte di ottimizzazione delrapporto fra vettori pubblici collettivi extraurbani e vettori pubblici urbani. Il progetto prevede inoltre l’individuazione di capolinea extraurbani ed area di sosta per mezzi extraurbani, la razionalizzazione della penetrazione dei mezzi pub- blici extraurbani nel centro città (in relazione al numero dei viaggiatori a bordo del mezzo) e le ipotesi di tariffazione cumulativa extraurbana ed urbana.

Specifiche lavoro

Committente:   Provincia di Taranto
Luogo:  AMAT spa

Attività svolta:
– redazione del Piano